Il Modena Calcio Femminile

dagli Scudetti ai giorni nostri

Dopo gli anni gloriosi del Modena del Presidente Maramotti che vinse due scudetti negli anni 90 schierando diverse giocatrici di livello nazionale quali Carolina Morace e Patrizia Panico, il calcio femminile a Modena scomparve per un decennio. L’a.s.d. San Paolo, nata come associazione sportiva nel 2001, si avvicinò al mondo del calcio rosa alla metà degli anni 2000, quando un gruppo di ragazze della parrocchia di riferimento diede vita ad una prima squadra di calcio femminile che iniziò l’attività nel calcio a 5 per poi passare al calcio a 11 nel campionato all’epoca organizzato dal CSI per poi proseguire nel campionato FIGC. All’inizio furono tempi difficili, andando le ragazze – tutte neofite dello sport pallonaro – incontro a cocenti sconfitte compensate dall’entusiasmo che le animava. Vedendo le “sorelle” maggiori giocare a calcio tre bambine della parrocchia, Chiara Pitzalis, Carlotta Martelli e Laura Zito iniziarono a giocare assieme a maschietti nel settore giovanile del San Paolo e proprio da loro tre nacque poi l’attuale settore femminile della Società. Nella primavera del 2009, la Società iniziò ad impostare una formazione Under 15, reclutando dalle altre Società cittadine tutte le ragazzine in attività e fra queste citiamo Maria Tessitore, Sara Tardini e Ilaria Mattioli. Nella stagione calcistica 2009/2010 la prima partecipazione al torneo organizzato dalla FIGC e a maggio l’inaspettata vittoria nelle finali regionali con la conseguente partecipazione al Grassroots UEFA presso il Centro Federale di Coverciano. Dalla stagione 2010/11 è iniziata la campagna di rafforzamento della prima squadra, che all’epoca militava in Serie D regionale, con l’arrivo dell’amico Mario Leonelli e di alcune ragazze - con provata esperienza calcistica qualii Giada Maccari, Stefania Piersanti, Jessica De Gregorio, Alice Guidi e Silvia Lanzutti - dalla compagine del Montale che hanno contribuito alla crescita delle nostre giovani atlete e delle altre ragazze del gruppo iniziale ancora in attività quali Annachiara Bertacchini, Chiara Gabrielli, Stella Genesini e Laura Magistrali. Grazie alla giusta alchimia trovata al secondo tentativo il San Paolo centrò la vittoria della Coppa Emilia e la promozione alla Serie C – l’attuale Eccellenza. Intanto proseguiva l’attività nel settore giovanile e la partecipazione delle nostre giovani calciatrici a tutte le attività proposte dalla FIGC ed in particolar modo al Campionato Giovanissime. Dopo un anno in Serie C terminato con una tranquilla salvezza, alcune delle ragazze provenienti dal Montale appesero le scarpette al chiodo e visto la giovane età delle calciatrici in organico la Società fece la scelta di ripartire dalla Serie D – l’attuale Promozione. In quell’anno iniziarono a giocare nella formazione geminina alcune ragazze provenienti dalla Folgore Mirandola, da ricordare su tutte Giulia Merigo e, grazie al contributo dei tecnici e dei dirigenti impegnati nel settore, anche questa volta l’alchimia creata in gruppo fu vincente e al secondo tentativo il San Paolo si guadagnò nuovamente la promozione nella massima Serie regionale. Dalla stagione 2014/15 il crescente numero di atlete ha consentito alla Società di strutturare una terza formazione che ha da quella stagione ha costantemente Disputato il Campionato Juniores consentendo alle ragazze di crescere sia come atlete che come donne. Citiamo fra le altre Sara Montorsi, Gaia Dotto, Laura Maccaferri, Giulia Schipa e Greta Durantini. Dopo alcune stagioni nel massimo Campionato Regionale nella stagione 2017/2018 sotto la guida tecnica di Mister Mauro Guglielmi, al culmine di un Campionato con una progressione di risultati crescente ed un girone di ritorno costellato solo da vittorie, arrivò la storica promozione in Serie C, il primo livello attuale del Calcio Femminile a livello nazionale. Una grande soddisfazione per le ragazze, per lo staff ed un impegno considerevole a livello organizzativo ed economico per la Società. La stagione successiva fu affrontata con grande entusiasmo da parte di tutti, le lunghe trasferte cementarono il gruppo e, dopo un avvio difficile per il salto di categoria, si trovarono i punti necessari per portare a casa una salvezza assolutamente non scontata. La scorsa stagione purtroppo il miracolo non si è ripetuto, alcuni infortuni hanno decimato la rosa, il blocco dei campionati non ha consentito di portare a termine la stagione nella sua completezza e al momento della sospensione la salvezza non era stata conquistata con conseguente retrocessione. La stagione 2019/2020 è stata caratterizzata anche dalla partecipazione al Campionato Allieve con una formazione allestita con ragazze del vivaio geminiano e un gruppo di ragazze in uscita dal Sassuolo; è stato un bellissimo connubio ed i risultati non sono mancati….il Covid ha fermato la corsa delle ragazze lanciate verso la fase nazionale. Quest’anno si riparte dall’Eccellenza con rinnovato staff tecnico, con il consueto entusiasmo e con una nuova denominazione, sul finire dell’estate è stato fondato infatti il MODENA C.F. che, acquisito il diritto sportivo del San Paolo, proseguirà questa entusiasmante avventura. Oggi abbiamo 4 squadre, La prima squadra che milita nel campionato di Eccellenza, la promettentissima formazione Juniores, le Giovanissime e le Under 12.

WhatsApp chat
TOP