U17: LE GIALLE VINCONO !

MODENA CF  1

NUBILARIA CALCIO F.LE  0

Rete: 27' Micoli

 

MODENA: Forti, Manfredi, Zanazzi (33' Cassanelli), Giammona, Ojog, Di Nardo, Borghi (46' Azzoni), Catellani L. , Vaccari, Micoli, Aguzzoli.

N.E: Fiori, Catellani A.

ALL: Brovia

NUBILARIA: Vasquez, Zappulla, Ciccarelli, Lusetti, Bellentani (54' Bonacini), Mantovanelli, Nare, Consolini, Lombardini C. (71' Daolio), Lombardini F. , Geraneo.

ALL: Napolitano

AMMONIZIONI: Vaccari (M)

ARBITRO: sig.ra Scripcaru sez. di Modena

Vince l'atteso derby il Modena CF under 17 guidato da mister Brovia; successo ottenuto al termine di una settimana difficile, seguita alla sconfitta del 1 maggio a Piacenza, dove negli ultimi venti minuti le canarine hanno pagato a caro prezzo alcune disattenzioni, nonostante il temporaneo pareggio di Aguzzoli, complice la stanchezza dovuta al duplice impegno a distanza ravvicinata del giovedi e della domenica mattina.

Archiviato tutto ciò, passiamo al derby contro le "cugine" del Nubilaria calcio, targato Reggiana; campo pesante per le forti piogge, con le due squadre che si sono affrontate a viso aperto per tutti i 90 minuti.

Pallino del gioco in mano alle modenesi che passano al 27' con un tocco di biliardo di Micoli che su centro di Catellani, si libera per il tiro che prima scheggia il palo destro poi si insacca sul lato opposto; prima dellla fine del primo tempo la reazione granata si materialzza con una punizione di Lombardini F. che sfiora la traversa; ripresa che parte con il rientro dopo quattro mesi e mezzo, causa infortunio, di Azzoni, in staffetta con la giovanissima Borghi.

Il Modena sfiora più volte il raddoppio con Catellani, Vaccari e Di Nardo; ultimi minuti al  cardiopalmo con Mantovanelli che al minuto 91' in contropiede impegna Forti in tuffo a respingere il tiro del possibile pareggio; forcing reggiano sul conseguente corner, poi il triplice fischio.

Prossima settimana che vedrà il Modena osservare il turno di riposo del girone Platinum, in attesa di sapere se sabato 21 maggio, classifica alla mano, occorrerà l'impresa titanica ad Imola per accedere alla finale.

Comunque vada l'ultima partita,  si può già osservare i tangibili miglioramenti fatti dalla squadra da inizio stagione.

WhatsApp chat
TOP