1^SQUADRA: POKER AL CELTIC !

Modena C.F.   4

Original Celtic Bhoys 0
 
Modena: Ierardi, Baiano (68' Bergamini), Gandolfi (48' Manfredi), Biagioni, La Torre, Ferraro, Gabrielli (82' Catellani), Monzani Vecchi, Preti, Pellegrino (82' Coppelli), Balestri (70' Ferlicca).
A disp.Montorsi, Dotto, 
Allenatore Sig. Massimo Montanini
 
Original Celtic Bhoys: Vulcano, Pugnaghi, Dervishaj, Prandi, Delucia, Venturi, Vioni, Bertani, Sacchi, Cavandoli, Gnisci.
A disp. Pagliro
Allenatore Sig. Anastasi
 
Arbitro Sig. Pietroluongo Sez. di Modena
Reti:15' Gandolfi, 23' - 62' Balestri, 66' Pellegrino
 
Ultimo impegno interno per le gialle che regolano con due reti per tempo le reggiane dell'Original Celtic Bhoys.
 
Prima conclusione a rete all'11' minuto di gioco, con Monzani che prova dal limite, Vulcano è attenta e blocca in due tempi.
Al 14' Pellegrino trova Balestri nello spazio, dribbling a saltare il diretto marcatore e conclusione sul primo palo che Vulcano devia in angolo.
Sugli sviluppi del corner di Pellegrino mischia nell'area piccola e Gandolfi trova la deviazione giusta per mettere in rete e sbloccare la partita.
Continua a premere il Modena, al 19' centro dal fondo di La Torre, stacca Preti ed incorna chiamando il portiere ospite ad un difficile intervento.
Al 23' arriva il raddoppio, percussione sulla fascia destra di La Torre che arriva sul fondo e trova Balestri a rimorchio, battuta rasoterra di prima intenzione che non lascia scampo a Vulcano.
Pellegrino al 38' riparte palla al piede dalla propria metà campo e dopo 50 metri spalla a spalla con l'avversaria entra in area e conclude sul primo palo, brava e reattiva Vulcano a distendersi e deviare in angolo.
Al 41' azione ben congeniata dalle ospiti con Cavandoli che riesce a centrare dalla fascia, Sacchi prova la rovesciata acrobatica senza fortuna.
Ripresa che vede sempre il Modena a tenere in mano il pallino del gioco, conclusioni dal limite in avvio di Preti e Monzani Vecchi, poi al 9' conclusione dal limite di controbalzo di Pellegrino e pallone che si ferma sulla parte bassa della traversa a portiere battuto, terminando poi in campo dove Preti è anticipata nel tentativo di tap in.
Dopo il quarto d'ora di gioco la terza marcatura, rinvio veloce di Ierardi a scavalcare il centrocampo e Balestri puntuale ad incunearsi fra i centrali e con un preciso pallonetto a superare il portiere reggiano in disperata uscita.
Passano pochi minuti e Pellegrino dal limite realizza la quarta rete che chiude di fatto il match.
Non corre mai pericoli la retroguardia geminiana e, prima del triplice fischio la formazione di Mister Montanini crea ancora alcune limpide palle gol non concretizzate da Preti - brava Vulcano a salvarsi di piedi - e da Coppelli che di testa da pochi passi spedisce il pallone sull'esterno della rete.
 
WhatsApp chat
TOP