1°SQUADRA: ALTRA VITTORIA PER IL MODENA!

MODENA C.F.  6 

RICCIONE F.    2
 
Modena CF: Ierardi, Milizia (75' Perna), Gandolfi, Biagioni (68' Bobirneaga), La Torre, Baiano (75' Ferraro), Preti, Sarego, Monzani Vecchi, Bergamini (46' Pellegrino), Balestri (80' Ferlicca).  A disp.: Montorsi, Gabrielli
Allenatore sig. Massimo Montanini 
 
Riccione Femm.le: Roscio, Ferrara, Mori (52' Mongiusti), Mulazzani (46' Fratti), Fornari, Santolini (75' Ceriani), Schipa, Zazzeroni, Russarollo, Calli, Fortino. 
Allenatore sig. Giorgio Venturini
 
Reti: 12' Monzani, 19'-87' Schipa (R), 23'-45' Bergamini, 54'-92' Pellegrino, 61' Balestri
Note: Arbitro sig. Traversi della Sez. di Modena
 
Torna in campo il Modena nel recupero della 9 giornata contro il Riccione Femminile e chiude la pratica con un risultato tennistico al culmine di una partita molto divertente.
 
Impiega una decina di minuti la formazione di Mister Montanini a riprendere il ritmo partita dopo circa due mesi di forzata inattività, ma poi prende in mano le redini dell'incontro e sviluppa un buon gioco.
Al 12' la prima marcatura, Monzani sugli sviluppi di calcio d'angolo è lesta ad insaccare con un preciso rasoterra dal dischetto del rigore.
Passano tre primi e il Modena crea altra nitida occasione con il destro ad incrociare di Baiano che sfila a fil di palo.
Al 19' il pareggio ospite, l'ex Schipa effettua un pregevole stop indirizzato e da dentro l'area calcia sul palo lungo dove Ierardi non può arrivare.
Riprendono a spingere le gialle e al 23' ritrovano il vantaggio: centro di Milizia dalla corsia destra, Balestri conclude a rete con Roscio che riesce a ribattere e Bergamini è brava a capitalizzare in rete la respinta del portiere riccionese.
Al 31' ancora pericolosa la squadra ospite sempre con Schipa ma la sua conclusione a portiere battuto viene respinta sulla linea da La Torre con una provvidenziale scivolata.
Sul finire della prima frazione di gioco la terza rete con Bergamini che parte all'altezza del centrocampo e dopo aver resistito al ritorno del difensore si presenta davanti a Roscio e, in due tentativi, lo supera per la sua personale doppietta.
La ripresa vede ancora le gialle con il piede sull'acceleratore, al 50' spettacolare rovesciata di Preti su angolo di Pellegrino con pallone che lambisce il montante e dopo un minuto Baiano, in mischia, colpisce il palo.
Al 54' la punizione pennellata da Pellegrino dai 25 metri non lascia scampo a Roscio per la quarta marcatura geminiana e, un paio di minuti dopo verticalizzazione della stessa numero 10 che permette a Balestri di presentarsi a tu per tu con il portiere ospite ma il tocco sotto si ferma sul palo.
La gioia del goal per Balestri arriva dopo pochi minuti quando al 61' con un preciso rasoterra supera Roscio capitalizzando l'assist di Monzani.
Prima della fine della partita da segnalare il gran destro di Schipa che dal limite non lascia scampo a Ierardi per la seconda marcatura ospite, una punizione dal limite di Calli che Ierardi riesce a deviare sopra la traversa con un bel colpo di reni e, in pieno recupero la sesta rete della gialle ancora con Pellegrino che si incunea centralmente e dal limite insacca.
 
A fine partita Mister Montanini si dichiara soddisfatto della prestazione delle sue ragazze dopo questo lungo stop e plaude all'impegno e alla qualità messa in campo da tutte le sue giocatrici.
 
WhatsApp chat
TOP