Successo importante con un avversario ostico

MODENA 2

FRAORE 1

 

MODENA: Ierardi, La Torre, Biagioni, Gandolfi, Bellamico, Gabrielli, Levantino (80' Dotto), Sarego (77' Monzani Vecchi), Balestri, Bergamini /40' Boni), Paini.

A disp. Cimorelli, El Boukh, Ferlicca, Ferraro, Pascarella

Allenatore sig. Massimo Montanini

 

FRAORE: Delnevo, Lecchini (65' Tolentino), Cinieri (46' Punzi), Melone, Armao, Naummi, Zolesi, Bazzani(71' Colombini), Boselli, Ceci (30' Gallantini), Ejelli.

A disp. Testa, Sbuttoni, Burani  

Allenatore sig. Salvatore Reale

 

Reti: 23' Paini, 76' Boselli, 86' Gandolfi

Arbitro sig. Mautone sez. di Modena

 

Terza giornata del Campionato Eccellenza, Modena e Fraore danno vita ad una partita molto intensa che vede le Canarine portare a casa l'intera posta sul filo di lana.

 

Avvio equilibrato della partita con 2 squadre equilibrate e ben messe in campo, pian piano cresce la formazione canarina e al 12' crea la prima occasione da rete frutto di un'azione corale che parte dal fronte destro con Bergamini che trova al centro Balestri, il pallone viene ancora allargato per Sarego che trova La Torre sul vertice sinistro dell'area grande, conclusione che costringe Delnevo alla parata in due tempi.

Al 23' il Modena passa in vantaggio, azione insistita di Paini sulla sinistra, centro dal fondo per Bergamini che non arriva sul pallone, Bellamico sul fronte opposto mantiene in campo la sfera e centra nuovamente per la conclusione vincente di prima intenzione di Paini.

Continua a sviluppare un bel gioco il Modena e al 31' avrebbe l'occasione per raddoppiare ma il gran colpo di testa di Gandolfi, su corner di Bellamico ma il pallone si ferma sulla traversa.

Al 33' scambio fra Levantino e Bergamini che non chiude il triangolo con la compagna ma si gira e calcia dal limite dell'area un pallone insidioso che Delnevo blocca in due tempi.

Al 37' l'ultima occasione del primo tempo con punizione dal limite di Sarego, il suo sinistro scavalca la barriera ma Delnevo ci arriva a deviare in angolo.

Secondo tempo che vede la reazione delle ospiti, la formazione parmense pressa alto e le canarine vanno un po' in sofferenza senza però correre grossi pericoli.

Al 65' l'arbitro assegna un calcio di rigore al Fraore per un tocco di mano di Levantino, si incarica della trasformazione Boselli ma il suo destro termina a lato. 

Continua a spingere il Fraore ed al 76' trova il pareggio con una gran punizione della stessa Boselli dal limite che si insacca alle spalle di Ierardi dopo aver colpito la parte bassa del montante.

Pronta reazione del Modena che, cosso dal goal subito, si riporta in avanti con decisione, da segnalare un tiro cross di Monzani Vecchi che attraversa tutta l'area piccola con Paini e Coppelli che non trovano la deviazione vincente.

Quando la partita sembra destinata ad andare in archivio in pareggio arriva il goal, Boni sradica dai piedi di un'avversaria il pallone a centrocampo e con un lancio di 30 metri trova Paini, l'attaccante entra in area e viene atterrata dal portiere in uscita. Fredda dal dischetto Gandolfi spiazza il portiere e realizza il penalty.

WhatsApp chat
TOP