Quart'ultima giornata della Poule Promozione, il Modena crea ma non concretizza

MODENA      3
 
ORIGINAL CELTIC BHOYS     4
 
Modena: Montorsi, Preti (80′ Morè), Sola (46′ Milizia), Biagioni, Gandolfi, Pascarella (73′ Dotto), Gabrielli, Ferraro (82′ El Bouck), Boni (60′ Paini), Coppelli, Bergamini.
A disp. Cimorelli, Sarego, Bellamico, Monzani Vecchi, 
Allenatore Sig. Massimo Montanini
 
Original Celtic Bhoys: Mosca, Mori, Rubaltelli, Pugnaghi, Venturi, Pagliaro, Reggiani, Fantuzzi, Sacchi, Cavandoli, Prandi.
A disp. Vulcano, Luciani, Di Palma, Gilioli, Reggiani, Dervishaj
Allenatore Sig.ra Clara Florimo
 
Reti: 25′- 62′ Sacchi, 28′ Preti, 32′ – 85′ Cavandoli, 90′ Gandolfi
Arbitro Sig. Roberto Costanzo Sez. di Modena
 
Quart’ultima giornata della Poule Promozione, il Modena crea ma non concretizza ed il Celtic fa suo il risultato pieno.
 
Il Modena gioca bene e crea un numero elevatissimo di occasione da rete, ma l’imprecisione e la gran giornata del portiere ospite rendono la porta ospite stregata.
La cronaca, al 10′ gran destro dai limite di Boni, il pallone sibila a fil di montante, al 15′ ci riprova dalla distanza la formazione gialloblu, Pascarella indirizza bene il pallone ma  Mosca vola a bloccare.
Al 19′ passa il Modena con Coppelli che riceve verticalizzazione di Boni e con un bel rasoterra incassa, l’arbitro annulla per un fuorigioco che appare dubbio.
Al 21′ ancora in vanti il Modena, Gabrielli triangola con Bergamini e conclude con il pallone che esce sfiorando il palo.
Al 25′ alla prima sortita passa la formazione ospite, punizione sulla tre quarti cg Cavandoli mette in mezzo, Sacchi stacca bene e schiaccia in rete.
Immediata reazione del Modena che dopo 3 primi trova il pareggio, Preti recupera un pallone vagante dopo un contrasto fra Bergamini e Venturi e di forza insacca.
Continua a premere la formazione geminiana che al 32′ subisce un contropiede di Sacchi viziato – questa volta in maniera certa – da offside, il centravanti vede ribattuta la sua conclusione da Montorsi in uscita, ma il pallone termina sui piedi di Cavandoli che controlla ed insacca a porta vuota.
Si ributta in avanti il Modena che esalta il portiere ospite Mosca autrice di diverse parate e con una clamorosa palla goal sui piedi di Bergamini al 44′ quando riceve palla sul dischetto da Gabrielli, si gira ma conclude a lato.
Al 45′ il Direttore assegna un penalty al Modena per fallo di mano in area di Rubaltelli, Gandolfi si presenta sul dischetto ma calcia a lato.
Secondo tempo con il Modena che spinge alla ricerca del meritato pareggio, al 50′ Bergamini scambia con Ferraro e centra, Coppelli di prima intenzione trova la deviazione in area piccola ma Mosca ancora una volta dice di no.
Al 52′ Coppelli verticalizza per l’inserimento di Pascarella, controllo in area e conclusione che Mosca blocca in due tempi.
Si susseguono i tentativi canarini di trovare la via del goal, ma al 62′ è il Celtic a trovare la terza rete, ancora una ripartenza di Sacchi che si presenta davanti a Montorsi e la supera con una conclusione potente.
Ci prova in Modena e chiude le ospiti nella loro tre quarti, al 72′ sul terzo angolo consecutivo trova il secondo goal con Gabrielli da dentro l’area.
Si riversa in avanti il Modena ed al 85′ è punito nuovamente dal Celtic in contropiede questa volta è Cavandoli ad involarsi e superare Montrorsi in uscita con un preciso pallonetto.
Le Canarine insistono fino alla fine, al 90′ secondo rigore assegnato dal Sig. Costanzo per atterramento di Coppelli in area, Gandolfi si ripresenta sul dischetto e questa volta non sbaglia.
Ci provano fino al 97′ le ragazze di Montanini, con diverse mischie che si creano davanti a Mosca ma il pallone non entra.
 
Articolo di Franco Martelli
ASD Modena CF Via Mare Adriatico 300 – 41122 – Modena modenacalciofemminile@gmail.com Tel. 335 1813384

Sede legale in Modena (MO) – Via del Luzzo n.130 Codice Fiscale n. 94205650362 – Partita IVA n. 03929520363.Tutto il materiale presente su questo sito è Protetto dalle leggi sul copyright.
Ne è vietata la riproduzione senza l’autorizzazione di ASD Modena C.F. Copyright © 2022 ASD Modena C.F.

Social